Marco Fele/LaPresse

Vittoria larghissima di Sassari, che supera Pesaro con il punteggio di 114-73. Più combattuta la sfida tra Pistoia e Trento, con gli ospiti che passano 70-78

Dopo due sconfitte consecutive, Sassari torna prepotentemente alla vittoria davanti al proprio pubblico, disintegrando senza appello Pesaro. I sardi si impongono con il punteggio di 114-73, senza lasciare il minimo scampo ai malcapitati avversari, già sotto di 17 punti all’intervallo lungo. Nel terzo quarto il gap aumenta fino al +34, per poi assestarsi sul +41 finale che sancisce il punteggio con cui termina la sfida.

Successo esterno invece per Trento, che espugna il parquet di Pistoia con il risultato di 70-78. Primo quarto a completo appannaggio degli ospiti, che si fanno però rimontare prima dell’intervallo andando al riposo in svantaggio di un punto. Nella ripresa, Trento cala il piede sull’acceleratore e si prende i due punti, centrando la terza vittoria consecutiva.