manolas
LaPresse/AS Roma/Fabio Rossi

Il difensore giallorosso non si è nascosto, esprimendo il proprio duro pensiero per la situazione in cui versa la Roma

Ennesima sconfitta in un periodo nerissimo per la Roma, costretta a incollare i cocci di una stagione che continua a regalare solo amarezze ai giallorossi.

LaPresse/AS Roma/Fabio Rossi

Il ko subito in Repubblica Ceca, seppure ininfluente ai fini della classifica, ha confermato i limiti della squadra di Eusebio Di Francesco, sempre più inviso ai tifosi. A metterci la faccia in questo difficile momento è stato Kostas Manolas, chiaro nell’analizzare il momento della Roma: “prendiamo dei gol che subiscono solo le squadre giovani. Subiamo attacchi immediati, le altre squadre così sono sempre pericolose. I gol che abbiamo preso oggi non sono gol che prende una grande squadra, non si difende in 4 ma in 11. Se non si difende davanti e a centrocampo è chiaro che poi prendiamo gol del genere. Per ripartire dobbiamo avere coraggio, trovare serenità e personalità per uscire da questo momento. Non possiamo dire che è solo sfortuna, è che noi in questo momento non siamo all’altezza”.