steph curry
LaPresse/XinHua

Una nottata di fuoco nei parquet americani: tutti i risultati delle sfide di NBA di oggi

Uno spettacolo unico nella notte italiana nei campi da basket americani. Tantissime le sfide di NBA andate in scena oggi. Splendido sorriso sul volto degli Atlanta Hawks, che ieri sera hanno mandato al tappeto per soli 3 punti i Detroit Pistons. Il match è terminato col punteggio di 95-98, con Galloway e Carter migliori realizzatori con 18 punti a testa.

Successivamente è stato il turno degli Indiana Pacers, che hanno festeggiato per la vittoria contro i Washington Wizards. I padroni di casa hanno trionfato col punteggio di 105-89, trascinati da un ottimo Turner, a referto con una doppia doppia: 18 punti e ben 17 rimbalzi per lui.

Nella notte italiana, poi, i Charlotte Hornets hanno ceduto ai Boston Celtics per 119-103. Agli Hornets non sono bastati i 21 punti di Walker, mentre Irving ha trascinati alla vittoria i suoi con 25 punti.

Vittoria per i Brooklyn Nets, per 111-103 sui Phoenix Suns ai quali non sono bastati i 26 (con 18 rimbalzi) e 25 punti rispettivamente di Ayton e Booker. Tra i padroni di casa si è fatto notare Dinwiddie, che ha trascinato i Nets alla vittoria con i suoi 24 punti.

Brutta sconfitta per i Cleveland Cavaliers, che hanno ceduto ai Chicago Bulls, trascinati alla vittoria da un ottimo Markkanen, a referto con 31 punti. Ko anche gli Orlando Magic, contro i Miami Heat, per 91-115. Bene Johnson e Winslow, a referto rispettivamente con 25 e 22 punti.

Sorridono i Sacramento Kings, trascinati alla vittoria contro i New Orleans Pelicans da un trio d’eccezione. Hield, Bogdanovic e Cauley-Stein, sono andati a referto rispettivamente con 28, 24 e 22 punti. L’ultimo dei tre in doppia doppia con ben 17 rimbalzi. Tra i Pelicans si sono messi in mostra Holiday e Davis, a referto rispettivamente con 27 punti e 26 punti e 17 rimbalzi, ma non è stato sufficiente per portare a casa la vittoria. Il match è terminato col punteggio di 122-117.

Bene i Minnesota Timberwolves, che hanno mandato al tappeto gli Oklahoma City Thunder per 112-114. Ai padroni di casa non sono bastati George e Westbrook, il primo in doppia doppia con 31 punti ed 11 rimbalzi, il secondo in tripla doppia con 23 punti, 10 assist ed 11 rimbalzi. Bene Wiggins, che ha trascinato alla vittoria Minnesota con i suoi 30 punti.

Sconfitta per i Clippers di Gallinari, che hanno ceduto ai Golden State Warriors per soli due punti. Steph Curry ha trascinato alla vittoria la sua squadra con ben 42 punti, supportato da un ottimo Durant, a referto con 35 punti e 12 rimbalzi. A Los Angeles non sono bastati i 32 punti di Harris e la splendida prestazione del Gallo, a referto con 25 punti ed 11 rimbalzi per portare a casa questo importante match.

E’ terminata all’overtime la sfida tra Portland Trail Blazers e Dallas Mavericks: il match è terminato col punteggio di 121-118 ed il miglior realizzatore della partita è stato Lillard con 33 punti. Bene Barnes e Doncic, a referto rispettivamente con 27 punti e 23 punti ed 11 rimbalzi: ma la buona prestazione dei due non è bastata per portare a casa la vittoria.

Infine, splendida vittoria dei Memphis Grizzlies sui Los Angeles Lakers, per 99-107. I 22 punti e 14 rimbalzi di LeBron James non sono stati sufficienti per trascinare la sua squadra alla vittoria. Tra i Grizzlies bene Jackson, a referto con 27 punti.