Lapresse/Jonathan Moscrop

Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, è stato vittima di un’intimidazione da parte di ignoti: una testa di maiale ed un biglietto di insulti

Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, è stato vittima di un’intimidazione questa mattina. Al centro del campo dello stadio Massimino di Catania, è stata infatti rinvenuta una testa mozzata di maiale travisata con una parrucca bionda e un paio di occhiali, assieme ad un biglietto di insulti a Lo Monaco. Sul posto, secondo quanto rivelato dall’Ansa, è intervenuta la Digos che ha sequestrato il materiale in questione ed avviato un’indagine. Va detto che il sistema d’allarme dell’impianto era disattivo, dato che viene azionato solo in occasione delle gare.