Carlotta Zofkova
Gian Mattia D'Alberto /LaPresse

Niente da fare per le azzurre della sfattetta 4×50 mista ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Hangzhou

La seconda giornata di sfide ad Hangzhou è entrata nel vivo: sono appena iniziate le semifinali e finali di oggi dei Mondiali in nuoto in vasca corta.

Si comincia subito con una finalissima per l’Italia, quella dei 4×50 misti femminile: le azzurre, partite dalla corsia numero 8 non sono riuscite ad ottenere un buon risultato, chiudendo la loro gara all’ultimo posto col tempo di 1.46.44. Zofkova ha aperto la gara col suo dorso, per poi essere seguita dalla rana di Castiglioni, il delfino della Di Liddo e lo stile libero della Panziera.

Nonostante l’ultimo posto dell’Italia, la gara è stata spettacolare ed emozionante, con la vittoria degli Stati Uniti che ha stabilito il nuovo record del mondo col crono di 1.42.38. Sul podio anche Cina e Olanda, rispettivamente argento e bronzo.