sabbioni
Gian Mattia D'Alberto / LaPresse

Sabbioni e Cecconi fuori dalla finale dei 100 dorso maschili ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Hangzhou

I Mondiali di nuoto in vasca corta di Hangzhou 2018 sono iniziati con una splendida medaglia di bronzo per la spedizione azzurra: Gabriele Detti ha infatti chiuso al terzo posto la sua gara nei 400 sl, mentre non è riuscita a salire sul podio dei 200 stile libero la Divina Federica Pellegrini.

Non solo finali in questa prima giornata di gare cinesi, ma anche importanti semifinali. Dopo la gara della Pellegrini è arrivato infatti il momento di scendere in vasca per Ceccon e Sabbioni, che si sono giocati un pass per la finalissima dei 100 dorso.

Niente da fare per Ceccon, che ha chiuso al settimo posto la sua batteria, mentre Sabbioni ha terminato la sua semifinale col quarto tempo, alle spalle di Murphy, Grevers e Larkin, col crono di 50.21, costretto così a rimanere in attesa della seconda batteria per sapere se il suo tempo è stato sufficiente per staccare il pass per la finale.

La seconda batteria non è stata però troppo buona nei confronti del nuotatore italiano che per un soffio non è riuscito a volare in finale: Sabbioni ha chiuso la sua gara col nono crono, che non è stato sufficiente per lui per disputare la finalissima.