Campionati Europei Len di nuoto
Gian Mattia D'Alberto / LaPresse

L’australiana succede a Federica Pellegrini sul trono dei 200 sl in vasca corta, la Divina non va oltre il quarto posto

Federica Pellegrini non riesce a difendere il titolo di campionessa del mondo nei 200 sl in vasca corta, la Divina infatti non va oltre il quarto posto ai Mondiali di Hangzhou. La medaglia d’oro se la prende l’australiana Titmus, che ferma il crono sull’1:51.38, precedendo l’americana Comerford e la Heemskerk. Niente da fare dunque per la Pellegrini, a cui non riesce la rimonta finale per strappare almeno il bronzo all’avversaria olandese, che chiude con un vantaggio di otto centesimi.