LeBron James consola e motiva il figlio Bryce dopo qualche canestro sbagliato: papà Bron riesce a fargli tornare il sorriso con delle parole per nulla banali

Siamo abituati a vederlo dominare sui parquet di tutta l’NBA con il numero 23 sulle spalle, ma quando LeBron James siede in panchina veste i panni di un saggio dispensatore di consigli. Non solo per i giovani Lakers, ma anche per i propri figli. Presente alla partita del piccolo Bryce, triste a causa di qualche tiro sbagliato di troppo, papà LeBron ha rivolto al figlio un discorso motivazionale che gli ha subito fatto subito ritornare autostima e sorriso: “ascolta e mettiti seduto. Hai fatto 3 delle giocate più importanti della partita, vuoi che ti dica quali erano? Ti sei buttato giù senza motivo. Hai fatto 3 delle giocate più importanti della partita. Hai preso il rimbalzo offensivo. Giusto? Sotto di 4, hai preso il rimbalzo offensivo e tap in. Poi hai scaricato fuori per Owen che ha fatto canestro con fallo e poi hai dato la palla per il game winner. Capisci quel che ti sto dicendo? Se segni o sbagli non preoccuparti ragazzino. Hai giocato una gran partita! Non preoccuparti solo se segni o se sbagli. Bel lavoro! Sono fiero di te”.