Cafaro/LaPresse

Il Napoli supera di misura una buona Spal: l’attacco dei partenopei sfiora più volte il gol ma non riesce ad incidere, la rete della vittoria arrivata dalla difesa, perfetta nelle due fasi, con Albiol

L’ultima giornata di Serie A prima di Natale regala 3 punti al Napoli sotto l’albero. I partenopei superano di misura, con il risultato di 1-0, una buona Spal capace di difendersi e ripartire rendendosi anche a volte abbastanza pericolosa.

Cafaro/LaPresse

Ancelotti ringrazia la sua difesa che annulla l’attacco dei ferraresi con un Koulibaly sempre più sugli scudi, partita dopo partita, stagione dopo stagione e trova anche il gol vittoria con uno stacco di Raul Albiol sul finire del primo tempo. Importante anche il lavoro degli esterni con Hysaj che garantisce la solita spinta, unita alla consueta fase difensiva ordinata, e Ghoulam che con il suo mancino e le sue doti offensive ha aggiunto pericolosità e nuove soluzioni al gioco degli azzurri. In ombra invece l’attacco, forse più per sfortuna (palo di Mertens e traversa di Insigne), che per demerito. È chiaro però che da un tridente così talentuoso, al quale va aggiunto un Callejon sempre meno incisivo in zona gol, ci si aspetta qualcosa di più contro la 16ª squadra del campionato.

In attesa del big match della 17ª giornata, quello di questa sera fra Juventus e Roma, il Napoli accorcia le distanze dalla capolista portandosi a -5, ed aumentando il proprio bottino di punti a 41 conquistati in 17 gare. Probabilmente sarebbe stato difficile fare meglio a due match dalla conclusione del girone d’andata: è stata la Juventus fin qui a tenere un passo ineguagliabile per le inseguitrici.