valentino rossi
AFP/LaPresse

Il pilota pesarese è tornato a parlare del suo futuro, facendo importanti rivelazioni circa il suo ritiro

Periodo di riposo per Valentino Rossi, che si gode le festività natalizie in famiglia prima di concentrarsi sulla prossima stagione. Il Dottore vuole cancellare l’ultimo Mondiale, chiuso senza vittorie per colpa non solo del livello della Yamaha, ma anche per un pizzico di sfortuna che lo ha accompagnato per lunghi tratti della stagione.

valentino rossi
AFP/LaPresse

La prossima dovrà essere quella del riscatto, magari provando a vincere quel decimo titolo nel Motomondiale che insegue ormai da tempo: “quelli sono solo numeri, che contano poco” le parole di Rossi a SpeedWeek. Un’intervista in cui il pilota della Yamaha ha svelato anche le sue intenzioni circa il futuro: “continuerei a correre anche se vincessi il decimo mondiale, perché come ho sempre detto, io guido perché mi diverto e per vincere le gare. Certo se arrivasse il titolo sarei contento. Ho firmato fino al 2020, ma non ho ancora deciso se questo sarà il mio ultimo contratto o meno. Ci sono alcune cose che affronto solo quand’è il momento. Ora c’è da lavorare in vista della prossima stagione, dobbiamo continuare a lavorare duro per essere competitivi su tutte le piste. Ecco perché i test invernali sono importanti. Se le cose andranno bene in Giappone, potremmo migliorare a medio termine. Ma negli ultimi due anni la competizione si è alzata, anche la Suzuki ci ha superato“.

LEGGI ANCHE:

MORBIDELLI ‘TRADISCE’ VALENTINO ROSSI

NATALE IN FAMIGLIA PER VALENTINO ROSSI

VALENTINO ROSSI E IL RETROSCENA SULLA VR46 ACADEMY