LaPresse/Reuters

Diversi addetti ai lavori in NBA hanno dato vita ad un vero e proprio sogno di mercato: Kevin Durant avrebbe messo i Knicks in cima alle proprie preferenze

Frank Isola di ‘The Athletic’ ha fatto un graditissimo regalo di Natale a tutti i tifosi dei New York Knicks. Secondo il giornalista, diversi agenti NBA e altri addetti ai lavori non avrebbero dubbi sul fatto che, in caso di addio ai Golden State Warriors in estate, Kevin Durant avrebbe scelto i New York Knicks come sua destinazione preferita. A KD è sempre stata mossa l’accusa di non aver voluto provare a vincere un anello da solo, quando lasciando i Thunder si è unito a Curry, Thompson e Green per dominare la lega con gli Warriors. Trasferendosi a NY, KD troverebbe Porzingis al rientro dall’infortunio, sicuramente un ottimo giocatore, ma di una spanna inferiore al numero 35 in forza a Golden State. La coppia comunque farebbe faville, alla guida di un roster nel quale ci sono i giovani talenti Knox e Ntilikina e magari anche uno fra Zion Williamson e R.J. Barrett, due delle prime scelte al prossimo Draft sui quali i Knicks potrebbero mettere le mani, vista la stagione destinata a chiudersi in fondo alla Conference. Durant avrebbe dunque non solo una spalla di livello come Porzingis, ma anche qualche giovane futuribile che gli permetterebbe di fare quello che LeBron James sta facendo a Los Angeles ma senza un ‘unicorno lettone’ al suo fianco.