Lapresse/Jonathan Moscrop

Luciano Moggi non le ha mandate a dire dopo la sua visita alla Juventus che ha fatto un po’ discutere in queste ore

Luciano Moggi è tornato a far parlare di sè nelle ultime settimane. La sua visita al ritiro della Juventus ha fatto discutere e l’ex dirigente ne ha parlato a TuttoJuve alimentando qualche polemica sopratutto relativamente alla posizione di Oriali: “Io ci vado, non è la prima volta. Le hanno fatte alcuni giornali. Mi dovrebbero dire che differenza c’è: se c’è chi ha fatto passaporti falsi e fa il manager dell’Italia (il team manager della Nazionale è Oriali, ndr), non vedo perché io non possa andare a fare una visita. Poi vado a trovare degli amici in casa loro, non in casa di altri. Il ricorso respinto? Meglio tacere, non ho commenti. Cosa succederà? Non lo so, ma su queste cose meglio rivolgersi alla Juventus per sapere da loro cosa devono fare. Su questa vicenda si dichiarano tutti incompetenti, non possono entrare nel merito alle decisioni sportive. E’ la prima volta che su questo argomenti dico di rivolgersi ad altri, perchè non ho nessun commento“.