LaPresse/Gerardo Cafaro

Il vicepresidente dell’Inter si è soffermato sul rinnovo di Icardi, esprimendo il proprio pensiero sulle parole di Wanda Nara

La trattativa per il rinnovo di Mauro Icardi continua a far discutere, le parole di Wanda Nara non sono piaciute affatto alla dirigenza nerazzurra, che ha espresso il proprio disappunto prima con Ausilio e poi con Marotta. L’ultimo in ordine di tempo a tornare sulla questione è stato Javier Zanetti, ospite a Radio Deejay durante il programma ‘Deejay chiama Italia’: “è una questione di rispetto, ognuno ha il suo ruolo. La cosa più importante è che lui sia contento, noi lo vediamo sempre ed è felice“.

Mourinho
AFP/LaPresse

Il vicepresidente dell’Inter è passato poi a parlare dell’esonero di Mou: “lavorava molto sulla concentrazione, i suoi esercizi in allenamento erano molto intensi ed erano focalizzati su questo. Penso che sarà sempre un grandissimo allenatore. Sia a Madrid che a Manchester nei primi tempi ha vinto, poi è andato in difficoltà, forse per questioni col gruppo. Difficile parlare dall’esterno, ma stiamo parlando di un allenatore di grandissima intelligenza e capacità. Conoscendolo credo voglia tornare al più presto. Dispiace, perché è stata una cosa inaspettata. Io l’allenatore non ho mai voluto farlo, dopo aver smesso sul campo volevo un’altra sfida: approfondire delle tematiche importanti per il club, come la sostenibilità. Sto lavorando tantissimo per aumentare i ricavi, perché permette di avere una squadra sempre più competitiva”.