Stefano Delfrate

Derby natalizio fra Zebre RC e Benetton Rugby: sugli spalti è atteso il CT azzurro O’Shea per studiare i possibili giocatori da convocare per gli impegni della Nazionale

Con poco più di un mese al calcio d’inizio del Guinness 6 Nazioni 2019, il doppio derby d’Italia di PRO14 tra Zebre RC e Benetton Rugby, ormai divenuto un appuntamento fisso nel calendario delle feste natalizie degli appassionati italiani, non può non rivestire un ruolo chiave per indirizzare le scelte del CT O’Shea e del proprio staff in vista del 2 febbraio, quando l’Italia scenderà in campo a Murrayfield contro la Scozia nel primo match del Torneo.

Il CT azzurro, insieme ai propri assistenti, sarà sulle tribune di Parma domenica 23 e su quelle del rinnovato Monigo sabato 29 per non perdere neanche un istante della propria sfida; come non ha mancato di precisare il capitano biancoverde Budd in occasione del lancio milanese del doppio confronto, “gestire il gruppo nelle settimane del derby è estremamente complesso. Tutti sono consapevoli dell’importanza di queste sfide sia in ottica classifica, sia per mettersi in mostra in chiave azzurra”.

La prima delle due sfide, domani alle 15 al “Lanfranchi” di Parma ed in diretta su DAZN, vedrà ben ventotto internazionali italiani a lista gara, con le Zebre Rugby Club che schierano ben dodici Azzurri nel proprio XV titolare a fronte dei nove scelti da coach Crowley per i propri Leoni biancoverdi.

Sfida tutta azzurra in terza linea, dove tutti i sei titolari vantano almeno due apparizioni internazionali con l’Italia: occhi puntati sulla sfida a numero otto tra Renato Giammarioli in maglia bianconera e il capitano della Benetton Rugby Marco Barbini, entrambi protagonisti di un brillante inizio di stagione.

Da non perdere anche il confronto in seconda linea, dove sia Bradley che Crowley mischiano l’esperienza di due veterani come Biagi e Zanni alla voglia di mettersi in mostra di Sisi e Ruzza, il primo a caccia della prima convocazione azzurra ed il secondo deciso a confermarsi nel gruppo ed a dimostrare di meritare maggiore minutaggio.

Confronto a distanza da seguire con il fiato sospeso tra Padovani e Hayward, in piena competizione per la maglia azzurra numero 15, appannaggio nelle ultime due stagioni dell’equiparato neozelandese della Benetton Rugby o dell’infortunato Minozzi: per il trequarti veneziano delle Zebre RC, man of the match nella storica vittoria di Firenze sul Sudafrica, una chance importante per convincere O’Shea e Catt ad accordargli nuovamente fiducia e un posto in squadra al Torneo.

Queste le formazioni domani in campo (in italic gli atleti internazionali dell’Italia), con direzione di gara affidata al più esperto dei fischietti italiani, l’internazionale Marius Mitrea.

Parma, Stadio “Sergio Lanfranchi” – domenica 23 dicembre, ore 15.00

Guinness PRO14, XI giornata – diretta DAZN

Zebre Rugby Club v Benetton Rugby

Zebre Rugby Club: Padovani; Balekana, Bisegni, Castello (cap), Elliott; Canna, Palazzani; Giammarioli, Meyer, Licata; Biagi, Sisi; Zilocchi, Fabiani, Lovotti

a disposizione: Luus, Rimpelli, Chistolini, Tauyavuca, Mbandà, Renton, Brummer, Boni

all. Bradley

Benetton Rugby: Hayward; Tavuyara, Brex, Sgarbi, Ioane; McKinley, Duvenage; Barbini (cap), Steyn, Negri; Ruzza, Zanni; Riccioni, Faiva, Quaglio

a disposizione: Makelara, Appiah, Ferrari, Fuser, Pettinelli, Lamaro, Tebaldi, Allan

all. Crowley

arb. Mitrea (Italia)