federica pellegrini formentera
Instagram @kikkafede88

Federica Pellegrini si confessa in una lunga intervista: la nuotatrice, impegnata attualmente ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou, racconta il suo privato

Federica Pellegrini, impegnata attualmente ai Mondiali di Nuoto in vasca corta a Hangzhou (Cina), si confessa in una lunga intervista alla rivista ‘Elle’. La nuotatrice italiana, che tanto onore ha portato alla Nazionale azzurra grazie ai suoi record ed alle sue medaglie, affronta i suoi 30 anni con il sorriso tra nuoto e vita privata.

federica pellegrini formentera
Instagram @kikkafede88

Ad agosto ho compiuto trent’anni. – ha raccontato Federica Pellegrini – Ho organizzato una festa grandissima e ho continuato a festeggiare tutta l’estate, ovunque andassi. Li ho proprio volutiFaccio solo i 100 e le staffette perché voglio tornare alle origini, alla velocità. Il prossimo anno e mezzo sarà cruciale: sono le mie ultime due stagioni da nuotatrice. Non c’è malinconia. Voglio smettere con un’Olimpiade e andare avanti fino a 36 anni è impensabile. Quindi arriverò a Tokyo 2020 e chiuderò il cerchio nel momento più giusto: a 32 anni. A quell’età, vorrei anche dei figli.

La sfida più bella è stata con Laure Manadou, e non solo in acqua. E’ stato divertente il contorno, le pagine di gossip che scrivevano sul nulla. – ha spiegato l’azzurra – Facevamo le stesse gare, ci siamo passate il fidanzato (Luca Manin): i riflettori sul nuoto li abbiamo accesi anche con il rosa che girava attorno. Quando le cose vanno bene è anche carino che esca la foto con lui. Ma quando le cose vanno male o quando vorresti tenere tutto segreto, ti pesa”.

filippo magnini federica pellegrini
Foto Fabio Cimaglia / LaPresse

“Nel 2011 ai Mondiali a Shanghai? Era una situazione ingestibile. Io avevo 23 anni e Filo 29, eravamo giovani e non ci rendevamo conto del clamore che stava montando in Italia. – ha chiosato la Pellegrini – Dovevamo fare meglio di così: Luca perse 7 chili in una settimana. Io e Luca Marin amici? Nuotavamo per la stessa squadra e siamo tornati in buoni rapporti. Io non sono quella che tira su i muri. Se mi hai fatto qualcosa di grave, ti cancello. Ma rancore non ne porto. E’ da tanto che io e Filippo non ci parliamo e non ci vediamo. Ma so che sta bene, sono felice per lui. Si sposa? Ci avessi scommesso su, avrei vinto dei soldi. Ero certa che, finita con me, nel giro di un anno si sarebbe sposato e avrebbe fatto un figlio. Lo voleva da tempo. Io si questa cosa ho rallentato molto perché non ero sicura. Ma se ha trovato la persona giusta, fa bene. Se arriverà la persona giusta anche per me non avrò problemi ad aprire le mie porte. L’amore non ha mai tolto niente al nuoto, so gestire entrambe le cose”.