toto wolff
LaPresse/Photo4

Il team principal della Mercedes ha parlato del passaggio di Raikkonen all’Alfa-Sauber, esprimendo il proprio punto di vista

Nella prossima stagione, Kimi Raikkonen guiderà l’Alfa-Sauber insieme a Giovinazzi, interrompendo dopo cinque anni la sua collaborazione con la Ferrari. Iceman ha deciso di tornare alle origini, accettando la proposta di Vasseur e rimanendo così in Formula 1 per altri due anni, periodo che coincide con la durata del suo nuovo contratto.

Sul trasferimento del finlandese da Maranello ad Hinwil si è soffermato Toto Wolff nel corso di un’intervista concessa ad alcuni media selezionati: “penso che cambi molto per la Formula 1 non aver più Raikkonen su una Ferrari, quindi su una vettura in grado di vincere delle gare. E’ un personaggio formidabile, è una delle pochissime persone che al giorno d’oggi, nonostante i social media, è rimasta fedele a se stessa. Ha i suoi valori e gli rimane fedele, quindi è autentico. Questo è quello che amano i fan, quindi non avere Kimi su una Ferrari è un duro colpo per tutti noi. Se non altro, non lo perdiamo del tutto, perché è in Sauber. E’ un peccato però, perché con Fernando Alonso che si ritira e Kimi che passa alla Sauber, stiamo perdendo due personaggi incredibili, molto attraenti per il pubblico. Kimi dice che vuole solo godersi la Formula 1, ma la scuderia svizzera è diventata la migliore tra le inseguitrici.

Vasseur
Photo4/LaPresse

La fabbrica è a soli 40 minuti da casa sua, quindi è in grado di stare sempre vicino alla propria famiglia. Penso che Vasseur abbia creato un ottimo gruppo di lavoro, inoltre hanno un rapporto stretto con la Ferrari, quindi ha fatto bene Kimi a continuare. Eravamo troppo impegnati a domandarci se avrebbe dovuto lasciare la Formula 1 senza una vettura vincente, ma ora siamo tutti felici di poter continuare a divertirci con lui. E se guidare è una cosa che lo diverte, ha fatto bene a seguire la sua passione“.