kubica
Photo4/LaPresse

Il pilota della Williams ha risposto alle parole di Vettel, che aveva sottolineato come tanti giovani piloti avrebbero meritato la chance di Kubica

Otto anni è durata l’assenza di Robert Kubica in Formula 1, colpa di un terribile incidente che avrebbe potuto compromettere definitivamente la propria carriera.

sebastian vettel
photo4/Lapresse

Il polacco però è riuscito a rialzarsi, superando il periodo complicato e riconquistandosi un posto tra i venti migliori piloti del mondo. Guiderà la Williams e farà coppia con George Russell, giovane debuttante che sfrutterà questa occasione per costruirsi il proprio futuro magari in Mercedes, essendo il team di Brackley proprietario del suo cartellino. Sul ritorno di Kubica in Formula 1 aveva parlato qualche settimana fa Vettel, criticando un po’ la scelta della Williams di non dare spazio ad un altro giovane pilota. Parole a cui il polacco ha voluto replicare, intervenendo alla radio polacca RMF FM“ognuno ha la propria opinione, non tutti devono essere per forza contenti che io torni. Indubbiamente, quando si tratta di altri piloti, è normale che la competizione sia elevata. Non si può nemmeno dire che Vettel sia molto più giovane di me. D’altra parte ci sono molti giovani piloti che stanno per esordire in Formula 1, ad esempio il mio compagno di squadra”.