LaPresse/Photo4

Lo spagnolo ha in programma nel 2019 di partecipare alla 24 Ore di Daytona e a tre appuntamenti del WEC, nel 2020 invece potrebbe partecipare alla Dakar

La carriera in Formula 1 è terminata con il Gp di Abu Dhabi del 2018, adesso Fernando Alonso si concentra sui suoi programmi futuri. Lo spagnolo parteciperà alla 24 Ore di Daytona il prossimo gennaio, per poi prendere parte a tre gare del WEC 2018/2019 e chiudere con la 500 Miglia di Indianapolis a maggio.

alonso
© Photo4 / LaPresse

Per il 2020 non ci sono ancora appuntamenti in programma, ma Carlos Sainz senior ha provato ad incoraggiarlo a prender parte alla Dakar: “gliene ho parlato, ma non è stupido e sa che questa gara deve essere rispettata, chiunque tu sia. E’ una specialità diversa e devi rispettarla. Se un giorno Fernando mi dovesse chiedere consiglio, lo incoraggerei, ma gli direi che deve prepararsi bene, con coscienza, facendo dei test per capire cosa deve affrontare, e facendo anche qualche gara prima” le parole di Sainz alla presentazione spagnola del programma MINI. “Non conosce molto il mondo dei rally e sa che non è la stessa cosa che andare a Le Mans o ad Indianapolis. Detto questo, Fernando ha le capacità per correre la Dakar, perché altri piloti come Ickx e Dumas l’hanno fatto e sono stati competitivi. Fernando è un grande pilota e non dubbi che lo farebbe in modo superbo se la prendesse sul serio“.