Mourinho
LaPresse/PA

Secondo la stampa inglese, il Manchester United sarebbe stato davvero spietato nei confronti di Mourinho dopo il suo licenziamento

Un rapporto terminato senza sorrisi, con molta indifferenza e anche un pizzico di rancore. Tra José Mourinho e il Manchester United è finita davvero in un pessimo modo, con un esonero annunciato che non è di certo piaciuto allo Special One.

Mourinho
AFP/LaPresse

Come se non bastasse, a rendere ancora più furioso il portoghese ci hanno pensato i vertici del club, che pare abbiano dato immediato ordine ai propri inservienti di ripulire l’ufficio di Mourinho pochi minuti dopo averlo licenziato. A svelarlo è una fonte interna all’Old Trafford citata dal Sun: “alla fine il club con Mourinho è stato davvero spietato, solo pochi minuti dopo averlo licenziato gli inservienti erano nel suo ufficio. In poco tempo hanno consegnato José alla storia, hanno scaricato tutte le sue cose su un furgone bianco. Lui ha parlato brevemente con alcuni membri dello staff e poi se n’è andato“. Non è finita qui, pare infatti che Mourinho non abbia partecipato nemmeno alla cena natalizia del club, organizzata pochi giorni prima del suo esonero: “quel giorno non passò nemmeno nella sala dove si tenne il rinfresco – continua il Sun  ma finito l’allenamento tornò subito nel suo ufficio“.