Solskjaer
AFP/LaPresse

Il nuovo allenatore norvegese ha apportato delle modifiche alle abitudini dei calciatori, ottenendo subito i risultati sperati

L’arrivo di Solskjaer sembra aver cambiato completamente il volto del Manchester United, capace di ottenere sei punti nelle ultime due gare con Cardiff e Huddersfield.

Mourinho
AFP/LaPresse

Un successo mai in discussione quello arrivato oggi nel boxing day, su cui c’è anche la firma di Paul Pogba, autore di una splendida doppietta che permette ai ‘Red Devils‘ di portarsi a quota 32 in classifica. Sono ormai lontani i tempi di José Mourinho, in cui la squadra sembrava appassita e priva di verve. L’allenatore norvegese ha restituito smalto e vigore ai propri giocatori, apportando anche alcune modifiche al modo di approcciarsi alle gare. Un esempio lampante riguarda proprio la giornata di ieri, in cui Solskjaer ha permesso ai propri uomini di consumare il pranzo di Natale ognuno a casa, per poi invitarli a recarsi tutti insieme in pullman nell’hotel del ritiro. Una situazione mai accaduta con Mourinho, visto che Pogba, de Gea e Lingard erano soliti fare da soli la strada verso il Lowry Hotel la sera prima dei match da giocare a Old Trafford. Una decisione, quella di Solskjaer, che ha letteralmente ricompattato il gruppo, permettendo al Manchester United di rialzare la testa dopo settimane davvero terribili.