LaPresse/EFE

Diego Simeone ha parlato del suo possibile approdo in nerazzurro, non prima d’aver terminato la propria ‘missione’ con i Colchoneros

Sono contento per il momento dell’Atletico Madrid, abbiamo cominciato bene in Coppa del re e in Champions League. Per quanto riguarda la Liga è una strana stagione, quest’anno nessuno in vetta è scappato. Vado avanti giorno dopo giorno con tranquillità, ho ancora un anno di contratto con l’Atletico Madrid“. Sono le parole dell’allenatore dei ‘colchoneros’, Diego Simeone, ospite di ‘Radio anch’io Sport’ su Rai Radio1 da più parti accostato alla panchina dell’Inter, squadra in cui ha giocato dal 1997 al 1999. Con il figlio Giovanni che si sta facendo strada nella Fiorentina, il tecnico argentino parla anche di un possibile futuro nella stessa squadra. “Sono contento di Giovanni ma non è semplice, lo sarà quando continuerà a crescere come giocatore. Non parlo da padre ma al di là di questo mi piace il suo modo di giocare, è un uomo squadra; vive per il gol ed è quello che deve fare un centravanti”. “Personalmente mi auguro di avere sempre la stessa energia e voglia di continuare su questo cammino che ho intrapreso da 12-13 anni. Lo spirito te lo dà il club che ha una sua storia. Oltre alla personalità della società ci sono poi i giocatori, sono loro che danno lo spirito alla squadra“, conclude Simeone. (Int/AdnKronos)