LaPresse/Reuters

Mahesh Bhupathi, capitano dell’India, carica la sua formazione in vista dell’esordio in Coppa Davis contro l’Italia a febbraio e commenta il nuovo format del torneo

Nel corso del primo weekend di febbraio, la tanto discussa ‘nuova’ Coppa Davis prenderà ufficialmente il via con il primo turno dell’evento che garantirà a 18 squadre l’accesso alle finali di Madrid (in programma dal 18 al 24 novembre, ndr). L’Italia dovrà affrontare l’India sull’erba del Calcutta Shouth Club in una sfida che si preannuncia combattuta e difficile. Il capitano Manesh Bhupathi ha caricato la formazione asiatica spiegando che il nuovo format del torneo potrà rivelarsi un vantaggio per i suoi ragazzi: “se giochi contro squadre come ad esempio la Cina, il formato del due su tre non ti aiuta, ma quando devi affrontare l’Italia, è sicuramente un vantaggio. Nuovo format? Dobbiamo accettarlo, le regole sono cambiate e non possiamo far altro che guardare avanti. Siamo molto felici di giocare questa grande sfida in un posto speciale per me“.