Lundby
LaPresse/JFK

Gianmoena sul podio in Continental Cup: terza nella seconda Gundersen di Steamboat Springs. Runggaldier beffato in volata: 5°

Arriva il primo podio stagionale per l’Italia nella Continental Cup di combinata nordica. Nella seconda Gundersen consecutiva a Steamboat Springs, negli Stati Uniti, Veronica Gianmoena chiude al terzo posto con poco più di un minuto di distacco dall’atleta di casa Tara Geraghty-Mots e quasi trenta secondi dalla norvegese Westvold Hansen. L’azzurra, seconda nella prova di salto dove aveva totalizzato 109.7 punti, ha dovuto subire soltanto il sorpasso dell’americana che poi è arrivata prima al traguardo, tenendo lontanissime le altre avversarie.

Nella gara maschile Lukas Runggaldier ha collezionato il secondo quinto posto consecutivo in una gara combattutissima. Come il giorno precedente, i gap maturati nel salto sono stati subito annullati nel fondo e stavolta in volata l’austriaco Gerstgraser ha preceduto lo statunitense Taylor Fletcher. Poco dietro un altro gruppetto, nel quale il norvegese Lars Buraas ha strappato il terzo gradino del podio a Flaschberger e al nostro Runggaldier. Bene anche l’altro italiano Aaron Kostner che ha chiuso nono a 16 secondi dal vincitore.

La Continental Cup resta negli Stati Uniti: mercoledì 19 e giovedì 20 dicembre secondo appuntamento di fila con altre due Gundersen a Park City.

Ordine d’arrivo Gundersen HS75/5 km femminile Continental Cup Steamboat Springs (Usa)
1 GERAGHTY-MOATS Tara 1993 USA 15:49.5 (105.9)
2 WESTVOLD HANSEN Gyda 2002 NOR 16:29.6 +40.1 (112.4)
3 GIANMOENA Veronica 1995 ITA 16:58.2 +1:08.7 (109.7)
4 NADYMOVA Stefaniya 1994 RUS 18:07.9 +2:18.4 (99.8)
5 HAGEN Ida Marie 2000 NOR 18:25.8 +2:36.3 (79.3)

Ordine d’arrivo Gundersen HS75/10 km maschile Continental Cup Steamboat Springs (Usa)
1 GERSTGRASER Paul 1995 AUT 23:26.8 (110.0)
2 FLETCHER Taylor 1990 USA +1.3 (106.8)
3 BURAAS Lars 1995 NOR +5.6 (107.5)
4 FLASCHBERGER Bernhard 1996 AUT 25:15.5 +15.9 (101.3)
5 RUNGGALDIER Lukas 1987 ITA 25:17.6 +6.7 (112.3)

9 KOSTNER Aaron 1999 ITA +16.8 (11.9)