Visite mediche, test atletici, meeting tecnici, foto e video ufficiali. 6 giorni e numerose attività chiuse con il saluto dei tifosi al team. Appuntamento nel 2019 con il training camp di Calpe

Si è chiuso oggi il secondo training camp del team NIPPO Vini Fantini Faizanè in vista della stagione 2019. La sei giorni alla Spezia, presso l’Hotel Il Gabbiano si è conclusa con un momento conviviale, una cena aperta ai fan che hanno potuto discutere di ciclismo, seduti a tavola con gli atleti #OrangeBlue.

6 GIORNI INTENSI.

Sei giornate intense per settare al meglio la nuova stagione. Allenamenti e test atletici sono stati seguiti da numerose attività nei pomeriggi e nelle serate del ritiro. Oltre alle classiche visite mediche di inizio stagione svolte presso Casa della Salute a Genova, lezioni di alimentazione con la nutrizionista del team Erica Lombardi. Molti i momenti legati alla comunicazione con la lezione sui social media e le guidelines di comunicazione curata dall’agenzia Sun-TIMES e lo shooting del video e delle foto ufficiali per la stagione 2019. Il meeting tecnico con Cristiano De Rosa ha svelato agli atleti tutte le novità tecniche delle bici De Rosa in dotazione al team per la stagione 2019. Altrettanto importanti i meeting relativi all’ADAMS e all’unicità del team #OrangeBlue: quella di pubblicare sul sito internet ufficiale del team tutti i dati del passaporto biologico.

In chiusura un bel momento conviviale aperto ai fans locali ha chiuso l’ultimo training camp del 2018, con vista sul 2019. Dopo le festività natalizie il team si ritroverà a Calpe, in Spagna dal 12 al 19 gennaio per intensi allenamenti che finalizzeranno la preparazione per le prime competizioni stagionali.