samuele manfredi
LaPresse/Fabio Ferrari

Samuele Manfredi è rimasto coinvolto ieri in un brutto incidente a 6 chilometri da casa sua, le parole del ct Rino De Candido

Samuele Manfredi è stato ricoverato in codice rosso presso l’ospedale di Pietra Ligure con un grave trauma cranico dopo un brutto incidente in bici. Il giovane talento del ciclismo su pista italiano è rimasto coinvolto in uno scontro con un’auto mentre si stava allenando sulle strade di Toirano (vicino Pietra Ligure, suo paese d’origine).

Il 18enne ciclista, ora in coma farmacologico, è amato dalla sua squadra con la quale ha vinto quest’anno l’argento negli Europei su pista juniores nell’inseguimento a squadre e l’oro agli Europei su pista nell’inseguimento individuale. A parlare del suo talento e dell’incidente, è intervenuto a Gazzetta dello Sport il ct della Nazionale juniores Rino De Candido. “Lo chiamo “il sindacalista” perché sa sempre tutto e ha mille interessi. – ha spiegato l’allenatore – In bici gli piace cercare l’impresa, essere sopra le righe. Un grande talento, di fisico e di testa. È un ragazzo solare, sa prendere la vita di petto e lo farà anche in questa occasione. Siamo sicuri che ne verrà fuori a braccia alzate, come nelle sue vittorie più belle”.