AFP/LaPresse

Il difensore del Chelsea ha parlato dell’atteggiamento di Sarri all’interno dello spogliatoio, rivelando la sua sfuriata dopo il ko con il Wolverhampton

Anche Maurizio Sarri perde le staffe, a rivelarlo è Antonio Rudiger nel corso di un’intervista rilasciata dopo la vittoria ottenuta dal Chelsea contro il Manchester City. Una sfuriata, quella dell’allenatore toscano, arrivata prima del match con i citizens, cioè in seguito al ko contro il Wolverhampton: “stava diventando pazzo – le parole del difensore tedesco – ma questo andava bene perché non avremmo dovuto perdere quella partita. Il giorno dopo, era molto calmo e chiaro. Ha parlato con noi e ci ha detto che dovevamo credere in noi stessi. Voleva che andassimo a cercare la vittoria contro il City“.