Il club bavarese ha ufficializzato l’accordo biennale con Rummenigge, che sarà presidente fino al 2021

Il Bayern Monaco ha confermato Karl-Heinz Rummenigge nel ruolo di presidente fino al 2021. L’accordo biennale è stato annunciato oggi dalla società bavarese che ha trovato un accordo per altri due anni con l’ex giocatore dell’Inter il cui contratto si sarebbe dovuto esaurire nel 2019. “Negli ultimi 16 anni ha dimostrato una grande attitudine nel suo ruolo, siamo certi che sia l’uomo giusto per i successi futuri del Bayern Monaco“, ha spiegato il club in una nota. (Int/AdnKronos)