cristiano ronaldo
Alfredo Falcone/LaPresse

Cristiano Ronaldo siederà in panchina, per la prima volta in stagione, in occasione di Atalanta-Juventus: Massimiliano Allegri lo annuncia, con la sua solita ironia, alla vigilia del match

Passata la breve pausa natalizia, la Serie A torna subito in campo per due appuntamenti ravvicinati il 26 e il 29 dicembre. Partite decisive per chiudere l’anno in bellezza e in grado di cambiare il volto della classifica fra cenone e veglione. Lo sa bene Massimiliano Allegri che, in vista della sfida contro l’Atalanta, concederà un turno di riposo a Cristiano Ronaldo, per la prima volta in stagione. L’allenatore della Juventus lo spiega ai microfoni di Sky Sport: “Cristiano Ronaldo domani andrà in panchina: per una volta guarderemo la partita assieme. Sono molto contento di quello che sta facendo, come tutti. Quella di quest’anno è stata la sua miglior partenza a livello di gol e a livello di numeri. Abbiamo bisogno che lui sia al top a marzo, quando arriveranno le sfide decisive di Champions: lui dovrà essere decisivo come tutti gli altri. Ma lui ancora di più come è stato negli ultimi anni. Giocare il 26? Dobbiamo giocare una partita seria, ci sono in palio tre punti, bisogna prepararsi al meglio in un clima diverso dagli altri anni, che però dobbiamo rendere più normale possibile. Domani è importante arrivare bene a livello mentale, altrimenti faremmo un regalo all’Atalanta. Affrontiamo una squadra fisica e aggressiva, che arriva dalla sconfitta di Genova, in campo sempre difficile. Vorranno passare un bel Natale. Per noi è un passaggio importante in campionato, domani serve una bella prestazione per portare via i tre punti che ci servono per continuare il cammino scudetto“.