Antetokounmpo
LaPresse/Reuters

Giannis Antetokounmpo vuole competere per il titolo già in questa stagione, tentando di reclutare Anthony Davis alla sua corte

Giannis Antetokounmpo sta provando a reclutare un big che possa stare al suo fianco ai Bucks per tentare la corsa al titolo NBA. Il fenomeno greco, ha scambiato qualche battuta con Anthony Davis: “Come to the Bucks, man”. Un tentativo per adesso vano, dato che il talento di New Orleans ha fatto capire di voler restare alla corte di Gentry ancora a lungo. Proprio il coach dei Pelicans ha dichiarato: “Non abbiamo alcuna intenzione di cederlo: nessuna trade in vista per lui. Posso dirlo senza problemi al mondo intero. Qualsiasi cosa accada, non lo cediamo. Per noi non è un’opzione percorribile. A me non importa quello che può dire LeBron o chiunque altro: i Pelicans non cederanno Anthony Davis”, abbastanza chiaro dunque.

LaPresse/EFE

Nonostante tutto però, Antetokounmpo pensa di poter vincere il titolo NBA già in questa stagione, come rivelato a Bleacher Report: “Certamente, penso che abbiamo delle reali chance di poter vincere. Penso che abbiamo il talento, abbiamo tutto quello che ci serve per giocarcela con tutti e per questo dico che possiamo anche vincere il titolo. Non bisogna necessariamente avere tante stelle in squadra: lo penso davvero. Noi abbiamo ottimi giocatori, e tutti sanno benissimo qual è il loro ruolo e quello che devono fare. Questo è merito anche del coach, che ci da molta fiducia: questo è molto importante. Tutti giochiamo duro, e penso che possiamo essere una squadra che magari non è tra le favorite ma che può arrivare, senza essere sotto i riflettori, fino in fondo. Nessuno si aspetta che i Bucks possano vincere la Eastern quest’anno, ma noi dobbiamo continuare a lavorare duro, migliorarci: se facciamo questo, abbiamo una chance”.