Messi
AFP PHOTO / Johannes EISELE

I quotidiani spagnoli hanno reso noto come il velivolo non sia di proprietà di Messi, il quale ha deciso solo di prenderlo in… leasing

Si è sparsa ieri la voce che Leo Messi avesse comprato un jet privato, personalizzato con il numero 10 sulla coda e i nomi di moglie e figli sulle scalette che danno accesso alla cabina.

AFP PHOTO / Johannes EISELE

Indizi che fanno una prova? Sbagliato, perché il velivolo in realtà non appartiene all’attaccante del Barcellona, che ha deciso solo di prenderlo in… leasing. A svelarlo è il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, che ha sottolineato come la Pulce abbia deciso di non acquistare il mezzo del valore di 15 milioni di euro, ma solo di utilizzarlo tutte le volte che ne abbia bisogno. Ovviamente dovrà sottostare alla disponibilità dell’aereo, che potrebbe essere noleggiato anche da altre persone secondo un calendario prestabilito. Qual è il motivo allora delle personalizzazioni? Stando a quanto riferito dal quotidiano spagnolo, pare si tratti di un’operazione di marketing messa in atto dalla società proprietaria del mezzo, che metterebbe a disposizione dei propri clienti la possibilità di volare con lo stesso velivolo utilizzato da Messi e perché no, magari sedersi nello stesso sedile occupato dalla Pulce solo qualche ora prima…