Doping – La Wada visita il laboratorio antidoping di Mosca

LaPresse/Reuters

Una delegazione della Wada in visita al laboratorio di Mosca il prossimo 28 novembre

Una delegazione della Wada, World Anti-Doping Agency, farà visita al laboratorio antidoping di Mosca il prossimo 28 novembre. Ad annunciarlo ai media il presidente della Wada, Craig Reedie, durante un incontro dell’Agenzia mondiale antidoping a Baku, in Azerbaijan. Con l’accesso ai dati in possesso del laboratorio si potrà fare un ulteriore passo avanti per risolvere l’affaire doping nel Paese.

Lo scorso mese di settembre la Wada ha rimosso dopo 3 anni la sospensione a Rusada, l’Agenzia antidoping russa. Tale decisione è vincolata a 2 condizioni: il libero accesso al database russo entro il 31 dicembre e la possibilità di entrare in possesso dei campioni sospetti per eventuali nuovi test entro il 30 giugno 2019. La Rusada è stata sospesa a fine 2015 a seguito della scoperta di un esteso sistema di ‘doping di Stato’ nel Paese. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35768 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery