Spada/LaPresse

Esordio positivo per Samu Castillejo al Meazza: l’esterno spagnolo regala corsa e dinamismo in uscita dalla panchina e guida il Milan verso la vittoria sulla Roma al ’95

Fra le tante note liete della serata di ieri, il Milan può godersi l’esordio positivo di Samu Castillejo. L’esterno spagnolo ha regalato corsa e dinamismo in uscita dalla panchina, qualità che al Milan sono mancate come il pane la scorsa stagione. Castillejo stesso è apparso soddisfatto per l’esordio, arrivato insieme ad una vittoria importante ottenuta al ’95: “sento che era un momento difficile perché loro avevano il controllo della partita. Quello che mi ha detto il Mister era di stare tranquillo, di fare il mio gioco e provare a vincere. Il Mister ha detto che dobbiamo pensare di essere un grande gruppo, una grande famiglia. Sto vedendo tutto questo, anche se sono qui da poco. All’inizio ero nervoso per l’esordio a San Siro, però è andata bene, la gente mi ha accolto bene. Conoscevo già Musacchio, anche Pepe mi ha aiutato perché parla spagnolo. Tutti però mi hanno aiutato, e mi sento uno della squadra. Adesso abbiamo il giorno libero per riposarci”.