Fabio Aru
AFP PHOTO / Luk Benies

Il corridore della UAE è stato protagonista di una fastidiosa scivolata nel corso della seconda tappa della Vuelta di Spagna

Diciannovesimo posto a otto secondi dal vincitore, così si è chiusa la seconda tappa della Vuelta di Spagna per Fabio Aru, protagonista tra l’altro di una fastidiosa scivolata arrivata a 70 km dal traguardo.

fabio aru
Foto Massimo Paolone – LaPresse

Il corridore della UAE Emirates ha svelato cosa è accaduto in quei concitati momenti, soffermandosi anche sull’esito della prima frazione: “sapevamo che la tappa avrebbe potuto presentare qualche insidia e che nel finale si sarebbero potuti registrare piccoli distacchi. La caduta? Sono scivolato a terra in una curva a 70 km dal traguardo, si viaggiava molto piano. Solo una leggera abrasione alla gamba destra. Tornando alla tappa, qualche uomo di classifica è arrivato poco davanti, molti hanno tagliato il traguardo con me, altri dietro. In queste tappe di inizio Vuelta sarà una situazione che si potrà ripetere“.