rigoberto uran
LaPresse/Marco Alpozzi

Rigoberto Uran ha solo sensazioni positive in vista della Vuelta di Spagna: il ciclista colombiano è pronto ad affrontare la corsa spagnola con grande motivazione

I problemi di salute che lo hanno frenato al Tour de France sono ormai alle spalle, Rigoberto Uran guarda all’imminente Vuelta di Spagna con grande ottimismo. A margine dell’evento di presentazione della corsa spagnola, il ciclista della EF-Drapac ha dichiarato: “sto bene e le mie aspirazioni sono alte. Quanto alte? Il più possibile, quando sei sulla linea di partenza hai le stesse possibilità di vincere degli altri”. La corsa andrà comunque affrontata “giorno per giorno” e si dovrà battagliare con avversari ostici del calibro di “Fabio Aru, Nairo Quintana e Alejandro Valverde”. Ma non mancano le sensazioni positive che fanno ben sperare: “il taglio di capelli è lo stesso, è un buon inizio”.