Bouhanni
Agence Zoom

Nacer Bouhanni si aggiudica la sesta tappa della Vuelta di Spagna 2018

Una sesta tappa per velocisti, oggi alla Vuelta di Spagna, ma non sono mancati i colpi di scena, tra terribili cadute e problemi meccanici: Felline e Campenaerts sono stati protagonisti di un brutto incidente a circa 25km dal traguardo, poco dopo Kelderman ha dovuto fare i conti con un problema con la bici che gli ha fatto perdere tempo prezioso.

Una tappa prevalentemente pianeggiante oggi, dove il vento e il caldo sono stati ‘nemici’ dei ciclisti. Al termine dei 155,7 km da Huércal-Overa a San Javier, è stato uno straordinario Bouhanni, che nella volata finale si è lasciato alle spalle tutti i suoi tosti rivali. Attardati Sagan e Viviani, che non sono riusciti a lottare nei secondi finali, anche se l’italiano è riuscito a chiudere in terza posizione, dietro a Van Poppel, secondo, con una splendida rimonta sul finale. Buon segnale di Nibali, rimasto davanti fino a pochi km dall’esplosione finale.

Molard si conferma maglia rossa, mentre Pinot e Kelderman perdono terreno e vedono sempre più lontana la vetta della classifica.