vincenzo nibali
AFP/LaPresse

Vuelta 2018, Nibali pronto a correre la corsa a tappe spagnola nonostante una condizione fisica che non è certo ottimale

Vuelta 2018, Vincenzo Nibali è ai nastri di partenza, nonostante l’infortunio di qualche settimana fa ha messo a serio rischio la sua partecipazione alla corsa a tappe spagnola. Parlando alla Gazzetta dello sport, Nibali ha svelato: “Pronto… Non posso vincere, non prendiamoci in giro. Ho un chilo in più e qualche watt in meno. Non posso essere super già da subito. Ho venti giorni esatti di allenamento, non ho fatto altura. Non ho preparato la Vuelta, non ho potuto farlo. Come andare a scuola senza avere preparato un’interrogazione. Certo, poi magari ti va bene che ti chiedono quelle due cose che sai. Certo, il chilo lo perdo in qualche tappa e i watt credo arrivino. Ci può essere il miracolo. Le risposte che ho avuto in allenamento sono buone, la crescita graduale”. Nibali ha parlato anche delle sue condizioni dopo gli acciacchi recenti: “Vengo da un infortunio importante. Cosa devo fare: provare a tenere duro per la classifica e magari finire decimo, o correre divertendomi pensando a vincere una tappa? Forse è meglio la seconda ipotesi. Boh”.