Ceferin
LaPresse/Reuters

Il Var continua a far discutere, i club della Champions League spingono per l’inserimento, ma Ceferin ancora si oppone

Adesso tutti vogliono il Var. Strano ma vero, dopo un inizio traballante, il Var è entrato a far parte del mondo del calcio tanto da essere richiesto a gran voce dai più grandi club d’Europa per quanto concerne la Champions League. L’unico oppositore è proprio l’uomo più importante, il presidente dell’Uefa Ceferin, il quale non è ancora convinto dell’inserimento della tecnologia dai quarti di finale della Champions League. I club però sembrano intenzionati a far pressione in tal senso, il Var darebbe maggiore tranquillità in merito alle decisioni arbitrali, sopratutto dopo qualche polemica degli scorsi anni.