orsato
Tano Pecoraro/LaPresse LaPresse/

Var in Champions League, un’idea che balena in mente a Ceferin ed all’Uefa da diversi mesi: ecco come potrebbe essere inserito

Il Var in Champions League non è stato ancora adottato. Il motivo è molto semplice, l’Uefa addebita questo ritardo alla difficoltà ad avere il Var su tutti i campi europei, anche quelli non proprio all’avanguardia di club che partecipano ai preliminari. Secondo il Times però, l’Uefa starebbe pensando ad una soluzione a sorpresa, vale a dire l’inserimento del Var solo ai quarti di finale della Champions League. Una soluzione che a detta di molti è iniqua, dato che casi da moviola potrebbero accadere anche nei turni precedenti, ma tant’è, l’idea c’è. Vedremo se verrà portata a termine.