tania cagnotto
LaPresse/Mauro Ujetto

Una Tania Cagnotto ‘Olimpica’, la tuffatrice si appresta a tornare ad allenarsi con la storica compagna Dallapè per puntare a Tokyo

Tania Cagnotto è pronta a rimettersi in gioco. Dopo la maternità, la tuffatrice italiana ha annunciato la propria volontà di rimettersi in forma per puntare con fermezza alle Olimpiadi del 2020. A chiara domanda la Cagnotto ha aperto a tale possibilità. “Se punto alle Olimpiadi di Tokyo? Sì, tornerò ad allenarmi in autunno con Francesca Dallapé – ha confidato a ‘Gente’ -. Non ne volevo sapere all’inizio, ma devo dire che da un mesetto la sfida mi stuzzica. La vittoria di Bertocci e Pellacani mi ha fatto riflettere: dovessimo qualificarci mi dispiacerebbe togliere loro spazio”. Ma tant’è, la Cagnotto punta alle Olimpiadi, anche se nella sua mente c’è il secondo figlio:  “Mi piacerebbe avere un secondo figlio. Magari, sempre se dovessimo qualificarci, dopo Tokyo. Ma se rimango di nuovo incinta, rinuncio al podio. Un figlio vale più di qualsiasi medaglia”.