gravina
LaPresse / ALFREDO FALCONE

Gabriele Gravina non nasconde il suo disappunto dopo la decisione della FIGC di approvare il campionato di Serie B a 19 squadre

La FIGC ha dato il via libera, oggi,  al campionato di Serie B a 19 squadre, anziché 22. Una decisione che crea pareri contrastanti: contrariato, di certo, quello del presidente della Lega Pro: “con la decisione presa dal commissario
della Figc del blocco dei ripescaggi nella Lega B prendiamo atto inermi dello sfascio senza guida del #calcioitaliano. Spero che l’organo di vigilanza preposto di Palazzo Chigi prenda provvedimenti per questo abuso“, ha scritto Gabriele Gravina su Twitter dopo la decisione.