Mauro Balata
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Pro Vercelli e Ternana continuano la crociata contro il blocco dei ripescaggi ordinato dalla Lega di Serie B

Pro Vercelli e Ternana alzano i toni dopo il blocco dei ripescaggi ordinato dalla Lega di Serie B. I due club si sono appellati al Collegio di Garanzia dello Sport, sottoponendo all’organo un ricorso contro la decisione di proseguire con un campionato a 19 squadre. La Ternana chiede “in via cautelare, di sospendere, l’efficacia esecutiva dei provvedimenti e delle decisioni impugnate e di tutti gli atti connessi e consequenziali e, per l’effetto, di ordinare alla Lega di B di presentare, entro un brevissimo termine, le certificazioni previste per la Lega, oltre a ordinare la pubblicazione del calendario di Serie B per la stagione sportiva 2018/2019 solo dopo il completamento dell’organico a 22 squadre”. Al coro di unirà di certo anche il Catania, furioso dopo la decisione di fermare i ripescaggi.