Raiola
LaPresse/Fabio Ferrari

Paul Scholes ha criticato Pogba, ricevendo una risposta a dir poco piccata da parte dell’agente del calciatore francese Mino Raiola

“Alcune persone hanno bisogno di parlare per paura di essere dimenticati. Paul Scholes non riconoscerebbe un leader anche se davanti a lui dovesse esserci Sir Winston Churchill”. E’ il duro tweet di Mino Raiola, il quale ha inveito contro Scholes dopo alcune critiche al suo assistito Paul Pogba. “Ha disputato un’altra partita deludente, è totalmente inconsistente. Allo United manca un leader, lui non lo è”, disse Scholes, ma a quanto pare i calciatori di Raiola non possono ricevere critiche senza venir attaccate dallo stesso agente, il quale ha proseguito: “Paul Scholes dovrebbe diventare direttore sportivo e dire a Woodward di vendere Pogba. Sarebbero notti senza sonno per trovare un nuovo club a Pogba”.