florentino-perez

Da Luka Modric a Cristiano Ronaldo, il presidente del Real Madrid Florentino Perez commenta l’addio ai Blancos di CR7 e torna sull’argomento Inter

Certo che è rimasto. L’Inter ha cercato di prendere un numero 10 come lui senza pagare un euro. Una cosa mai successa in vita mia“: così Florentino Perez, presidente del Real Madrid commenta l’affare mai concluso tra i Blancos e l’Inter per Luka Modric. Parole pesanti riferite in occasione dell’evento a Montecarlo del sorteggio dei gironi di Champions League. Perez però non si ferma alle dichiarazioni sul club nerazzurro, Florentino riserva anche qualche battuta per l’addio di Cristiano Ronaldo al club madrileno. “Eravamo forti anche prima di lui e lo saremo dopo – ha dichiarato il presidente del Real Madrid come si legge su ‘Gazzetta dello Sport’  – È dal 1956 che partecipiamo ai sorteggi, Ronaldo non c’era allora. Siamo nati per la Champions League. La Juventus adesso è più forte di prima ed è una delle grandi favorite per la vittoria”.