jorge lorenzo
AFP/LaPresse

E’ Jorge Lorenzo il poleman del Gp della Gran Bretagna, splendida doppietta Ducati a Silverstone: Yamaha in difficoltà in Q2

Un sabato caotico, memorabile, sul circuito di Silverstone: dopo le qualifiche della Moto3, i piloti della MotoGp non sono stati fortunati come i giovani colleghi. La pioggia ha creato qualche problema di troppo sul finale della quarta sessione di prove libere, costringendo i commissari di gara a sventolare la bandiera rossa, a causa di diverse cadute e del brutto incidente di Tito Rabat, colpito dalla moto di Morbidelli.

Lo spagnolo è stato portato al centro medico e, successivamente, in ospedale tramite l’elisoccorso. L’assenza dell’elicottero ha quindi costretto i piani alti della MotoGp a rimandare la Q2, poichè i piloti non possono girare senza la presenza dell’elicottero in pista.

Con netto ritardo, però, i piloti sono riusciti finalmente a scendere in pista a caccia delle migliori posizioni in griglia di partenza, complice anche il meteo, tornato incredibilmente sereno. Un finale appassionante, con un eccezionale Jorge Lorenzo, seguito da Dovizioso e Zarco. Quinto Marc Marquez, mentre le Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi non sono riusciti a far meglio rispettivamente dell’11° e 12° posto. Il Dottore ha avuto qualche problema ai box che ha fatto ritardare il suo rientro in pista e lo ha costretto a prendere la bandiera a scacchi troppo presto, impedendogli di effettuare il ‘vero’ giro utile.

q2 motogp silverstone