Dovizioso e Lorenzo
Lapresse

Le sensazioni a caldo dei piloti più veloci delle qualifiche del Gp di Gran Bretagna: le interviste a Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso e Johann Zarco

Il dodicesimo appuntamento del campionato mondiale di MotoGp sul circuito di Silverstone premia la velocità delle Ducati. La scuderia di Borgo Panigale mette a segno una doppietta fantastica, che elegge autore del giro più veloce Jorge Lorenzo, seguito dal compagno di squadra Andrea Dovizioso. Dalla prima fila della griglia di partenza del Gp di Gran Bretagna, insieme ai due piloti Ducati, ci sarà domani Johann Zarco. Dietro, dalla seconda fila, ci saranno in ordine Cal Crutchlow, Marc Marquez e Danilo Petrucci. Valentino Rossi, al contrario, partirà solo dodicesimo. Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso e Johann Zarco hanno detto la loro opinione subito dopo le qualifiche al parco chiuso.

Il poleman del Gp di Gran Bretagna ha riferito: “oggi siamo stati forti con il pneumatico da bagnato. La pole position l’ho ottenuta per poco, qualche giro ho rallentato per risparmiare le gomme ed ho spinto nell’ultimo giro. L’ultimo settore è andato molto bene. Sono molto contento per la squadra, dobbiamo stare attenti con la quantità di acqua che può cadere in gara perchè in alcuni punti non va via”. 

Andrea Dovizioso ha poi ammesso: “partenza corta, domani sarà bagnato però noi siamo competitivi sull’asciutto. Maverick (Vinales, ndr) va forte e noi dietro di lui siamo un gruppetto. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, siamo stati tanto tempo nei box. Spingere con le gomme d’acqua quando tre quarti della pista è asciutta è difficile”. 

Infine, Johann Zarco ha detto: “sono le condizioni che mi piacciono tanto. Con le gomme da bagnato sull’asciutto è il momento in cui riesco a fare meglio. L’ultimo giro era buono per fare la pole, ma ho dovuto lottare con altri piloti, domani vedremo. Stare in prima fila è una grande possibilità, grazie all’asciutto ed al vento posso giocarla domani”.