gp silverstone motogp
AFP/LaPresse

Arriva la comunicazione definitiva: il Gp della Gran Bretagna non si fa, la decisione dei piloti a Silverstone

Un triste e deludente epilogo, a Silverstone: un weekend caotico al Gp della Gran Bretagna, partendo dal brutto incidente di Tito Rabat durante le Fp4 di ieri. La pioggia non ha dato troppa tregua sulla pista britannica, costringendo gli organizzatori a sposare l’orario ufficiale della gara, dalle 14.00 alle 12.30 di oggi.

Questa mattina, però, dopo un warm up asciutto, non è stato possibile far iniziare la gara a causa dell’incessante pioggia e del cattivo lavoro fatto sull’asfalto del circuito di Silverstone che non drena e che presenta diverse buche dove l’acqua si accumula mettendo in pericolo la sicurezza dei piloti. Dopo un continuo rimandare, è stata organizzata una riunione con la Safety Commission durante la quale i piloti hanno spiegato che pur senza pioggia, col tipo di asfalto del circuito di Silverstone non ci sarebbero le condizioni di correre in sicurezza. Per questo motivo la gara di Silverstone è stata ufficialmente cancellata! E’ la prima volta che accade nell’era moderna.

LO SFOGO DI DOVIZIOSO >>> MotoGp – Dovizioso non ci sta! Lo sfogo di Andrea a Silverstone: “riunione? Nessuno mi ha avvisato”

TARDOZZI FURIBONDO >>> MotoGp – Ducati ‘snobbata’ a Silverstone? Tardozzi è una furia