motocross

Mondiale Motocross Junior. Mattia Guadagnini in pole nella 125 cc. Segnali positivi anche da Andrea Viano nella 85 cc e Brando Rispoli nella 65 cc

Mondiale Motocross Junior: ottimo inizio. A Horsham, in Australia, Mattia Guadagnini (Husqvarna) ha centrato la pole position nella 125 cc. Il giovane pilota veneto ha realizzato il suo miglior giro (1’48’’434) all’ultimo tentativo disponibile, precedendo di tre decimi l’australiano Bailey Malkiewicz (Yamaha) e di cinque il ceco Petr Polak (KTM). Guadagnini – che già nelle prove libere si era ben comportato – ha gestito al meglio una situazione difficile. Negli ultimi minuti della qualifica – e fino a pochi secondi dalla fine della stessa – una bandiera gialla presente su un salto, a pochi metri dalla finish line, gli impediva di forzare; iniziato l’ultimo passaggio a soli tre secondi dal termine della sessione, Mattia ha concretizzato al meglio l’opportunità realizzando il miglior crono.

Nella 85 cc Andrea Viano (KTM) si è classificato 8° in 1’54’’530, a 2’’586 dalla pole dello statunitense Caden Braswell (KTM). L’azzurro nel corso della giornata ha fornito prestazioni in crescendo e in gara avrà la possibilità di esprimere appieno il suo potenziale. Brando Rispoli (KTM) ha ottenuto l’11° piazza nella 65 cc in 2’03’’516 a 3’’713 dalla vetta occupata dall’olandese Damien Knuman (KTM). Protagonista di ottime prove libere, nelle qualifiche Rispoli non è riuscito ad esprimersi al meglio ma anche lui, come Viano, ha le carte in regola per essere nel gruppo dei primi nel corso delle manche di gara.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “Sono soddisfatto, ma allo stesso tempo possiamo fare meglio di quanto visto in qualifica perché questa squadra ha un ottimo potenziale. Guadagnini è stato davvero bravo in tutte le sessioni di prove. Sia Viano che Rispoli possono puntare a posizioni migliori: Andrea deve credere nei suoi mezzi, Brando ha pagato la tensione. Sono fiducioso in vista delle gare anche perché lo spirito di squadra è davvero ottimo. E ciò non solo grazie ai piloti, ma anche a tutte le persone dei team e dello staff che stanno facendo un grande lavoro dietro le quinte”.

Di seguito, il programma gare di domani (ora italiana):

3.30: Gara 1 65 cc
4.15: Gara 1 85 cc
5.10: Gara 1 125 cc

6.30: Gara 2 65 cc
7.15: Gara 2 85 cc
8.10: Gara 2 125 cc