Paolo Scaroni
LaPresse/Roberto Monaldo

Milan alle prese con la ricerca del nuovo amministratore delegato che prenderà il posto di Fassone dopo l’arrivo di Elliott

Il Milan del nuovo corso targato Elliott, ha posizionato uomini d’alto profilo in tutte le ‘posizioni’ rimaste vacanti dopo il cambio di proprietà, tranne che nel ruolo di amministratore delegato. Elliott sta cercando di convincere in tutti i modi Ivan Gazidis, attualmente sotto contratto con l’Arsenal. Il Milan però, secondo finti inglesi, avrebbe offerto al dirigente ben 4 milioni di euro annui per sposare la causa rossonera, un’offerta difficilmente rifiutabile da Gazidis che attualmente percepisce 2,6 milioni di sterline in quel di Londra. Il Milan ha fissato un tetto massimo temporale entro il quale dovrà arrivare la risposta di Gazidis, vale a dire il mese di agosto. La ricerca dell’amministratore delegato rossonero potrebbe essere giunta al termine, ore caldissime.