Leonard
LaPresse/Reuters

Kawhi Leonard potrebbe rifirmare con i Toronto Raptors a fine stagione: non appare certo l’addio alla scadenza dell’ultimo anno di contratto

Kawhi Leonard aveva messo in guardia ogni franchigia NBA un paio di settimane fa, spiegando in termini abbastanza chiari quale fosse la sua volontà per il futuro: qualsiasi sia la squadra per il 2018-2019, nel corso della prossima stagione giocherà sicuramente a Los Angeles. I Toronto Raptors hanno voluto comunque andare all-in con l’ex Spurs, sacrificando DeRozan, e c’è da pensare che proveranno a convincerlo in ogni modo a rifirmare in estate. La prima mossa infatti è stata assumere nel coaching staff un grande amico di Kawhi Leonard, Jeremy Castleberry. La posizione dell’ex numero 2 nero-argento, con il passare dei giorni e l’arrivo in Canada, sembra comunque essersi ammorbidita. Potrebbero esserci dunque dei margini per il rinnovo a cifre astronomiche, lo spiega Jabari Young del San Antonio Express-News alla trasmissione radiofonica Overdrive: “stando a ciò che ho sentito da persone che gli sono molto vicine, Kawhi farà di tutto per far funzionare le cose coi Raptors. Certo, credo che una parte di lui pensi già ad un possibile futuro con la maglia dei Lakers, tuttavia so che affronterà la sua avventura in Canada con mente aperta”.