Milinkovic-Savic Lazio calciomercato
MILINKOVIC - LaPresse / AFP PHOTO / MARCO BERTORELLO

Simone Inzaghi ha parlato delle mosse di mercato di Tare, ma anche del caso Milinkovic-Savic che ha tenuto col fiato sospeso i tifosi della Lazio

Simone Inzaghi ha parlato oggi in conferenza stampa del calciomercato della sua Lazio, evento davvero raro data la sua volontà a stare lontano dalle telecamere nella fase di preparazione della stagione. Il tecnico ha parlato di tanti argomenti, partendo da Milinkovic-Savic: “Quest’anno sarà ancora più dura per tutti, con la Società c’è sempre grande intesa e comunicazione, Milinkovic è un giocatore richiesto ma quest’anno farà parte della nostra rosa. Il mercato è sempre aperto, in estate c’era la possibilità della cessione di Milinkovic ma in estate ho parlato con la Società che voleva trattenerlo ed anche con il giocatore che ha manifestato la voglia di restare, ora dovrà confermarsi”.

Simone Inzaghi -
Simone Inzaghi –
AFP/LaPresse

Sui nuovi arrivi, Inzaghi ha svelato: “Lo scorso anno siamo stati il miglior attacco, con un calcio diverso potevamo subire meno ma anche segnare meno. Ho voluto Acerbi, è esperto, ci aiuterà nella nostra crescita. Badelj è un giocatore dal valore indiscutibile, lo seguivo già lo scorso anno per sostituire Biglia, avrei preferito inserirlo con calma ma è già parte integrante del gruppo e domani giocherà.Ho voluto fortemente Correa, lo seguivo da tempo, è giovane ma ha anche esperienza, è duttile, ha voglia di apprendere, è sempre molto attento e sarà una risorsa importante. Abbiamo allungato la rosa, sono soddisfatto ma le nostre avversarie si sono rinforzate molto, ho un gruppo unito e compatto, sono rimasto con la stessa grande voglia del primo giorno, vogliamo portare tanta gente allo stadio”. Dunque un Inzaghi soddisfatto delle mosse di Tare.